Prestito CheBanca!

Prestito Chebanca
Prestito Chebanca

Prestito Online CheBanca!

Il prestito Che Banca! Permette di ottenere, proprio in qualità di prestito, una certa somma di denaro. Chi ne fa richiesta lo fa per esempio quando deve sostenere delle piccole spese di ristrutturazione, se vuole acquistare una macchina o semplicemente, se ha bisogno di denaro per via di un periodo particolarmente difficile.

Che Banca! Ti permette di ottenere un prestito personale grazie alla sua collaborazione con Compass, società di Gruppo Mediobanca.

Mediobanca è stato fondato nel 1946 in Italia. Oggi è una banca attiva in varie parti del mondo. Alcune delle sue sedi infatti si possono trovare a Parigi, Madrid, Londra, Mosca, Francoforte sul Meno, Istanbul, New York e Lussemburgo.

Vantaggi del prestito Che Banca!

I prestiti di Che Banca! ti permettono di utilizzare la liquidità ottenuta per compare e fare ciò che vuoi. Un ben vantaggio questo. Inoltre, puoi capire qual è l’importo della rata che ti verrà addebitato direttamente sul tuo conto corrente, utilizzando il simulatore online di preventivi. Ti permette anche di sapere subito quali sono le spese extra, ricevendo le informazioni che ti occorrono su TAN e TAEG del prestito.

TAN: è il tasso d’interesse che viene applicato al finanziamento. E’ l’interesse annuo che viene calcolato sul prestito, il quale però viene ripartito per ogni rata mensile.

TAEG: si tratta di un tasso virtuale che non viene applicato alle rate di rimborso. Il suo scopo è quello di dichiarare il costo globale del prestito e comprende tutte quante le spese obbligatorie per aprire e pagare il prestito stesso.

Per ottenere il prestito devi recarti comunque in una filiale della banca.

Un aspetto positivo è che puoi contare sulla solidità di questa banca, la quale si adatta continuamente ai cambiamenti del mercato.

Dettagli del prestito CheBanca!

Puoi ottenere un importo minimo di 5.000 euro e un importo massimo di 30.000 euro. La durata invece del prestito, cioè i mesi durante i quali puoi restituire la somma, sono minimo 24 e massimo 84.

Se per esempio chiedi un prestito di 5000 euro e vuoi restituirli con calma in 84 mesi, significa che restituisci la cifra in 7 anni per il costo di 82 euro circa al mese. Al momento con un interesse di circa 1900 euro. Se decidi di restituire 5000 euro in 24 mesi, avrai una rata di circa 231 euro al mese. Per degli interessi di circa 500 euro. Puoi scegliere per una durata di 24, 36, 48, 60, 72 e 84 rate differenti. Il prezzo delle rate sono fisse.

Il prestito che Banca non è tra le soluzioni più convenienti ma neanche tra le più sconvenienti. Per molte persone si rivela una buona soluzione per ottenere denaro capace di soddisfare alcuni sogni e bisogni.

Come ottenere il prestito CheBanca! ?

Per ottenere un prestito CheBanca! devi prima di tutto soddisfare alcuni requisiti. Come per esempio avere la maggiore età e non avere invece più di settant’anni. Per richiederlo occorre essere residenti in Italia. Gli stranieri, devono esserlo da almeno un anno. Chiaramente uno straniero deve anche avere il permesso di soggiorno valido.

Purtroppo non puoi fare tutto online ma devi recarti in una delle filiali presenti in Italia. L’appuntamento invece puoi fissarlo online, subito dopo aver fatto la simulazione sul portale. I documenti che ti chiedono sono:

  • Un documento d’identità valido
  • Codice fiscale
  • Un documento che dimostra il tuo reddito. Per un lavoratore dipendente è l’ultima busta paga. Per un lavoratore autonomo l’ultimo modello unico. Per il pensionato invece, il cedolino della pensione.

Per ottenere il prestito devi poter dimostrare effettivamente di essere capace di rimborsare le rate. La rata non deve essere superiore a 1/3 del tuo stipendio mensile. Il reddito deve chiaramente essere dimostrabile. Non basta però che la tua busta paga sia abbastanza alta da poterti permette un prestito. La banca tiene di conto anche degli altri impegni di pagamento che hai. Come per esempio il costo del tuo affitto, un calcolo veloce delle bollette e chiaramente, se stai pagando altre rate. La banca comunque non si dimentica che devi anche mangiare, perciò tutte le tue spese non possono occuparti l’intero stipendio.

La durata del tuo prestito non deve poi superare quella del contratto. Se per esempio sei assicurato per tre anni, la banca non ti concede un prestito di 4 anni.

L’altro requisito molto importante per le banche è che il tuo passato finanziario sia buono. Cioè non devi  essere segnalato alla Centrale Rischi e Protesti come cattivo pagatore. La cattiva notizia è che basta un attimo per diventarlo, anche saltare per qualche giorno la rata del mutuo. La buona notizia è che dopo un po’ che ti comporti bene, da questa black list vieni cancellato.

C’è poi il requisito che devi possedere un conto corrente bancario. Ma in questo caso, lo puoi aprire con CheBanca! In modo da farti togliere la rata mensile per addebito diretto. In questo caso non rischi neanche di dimenticare di pagare e diventare così cattivo pagatore.

Talvolta queste garanzie non sono sufficienti. La banca infatti potrebbe in alcuni casi ritenere che non sei capace di pagare le rate da solo, a causa delle troppe spese extra che devi sostenere. In questo caso di solito, puoi ottenere il prestito facendo ricorso a un garante. In poche parole, tuo è il dovere di saldare le rate del mutuo ma, qualora tu non riuscissi a pagare tutto, la banca può far rivalsa sul garante, il quale ha il dovere di saldare la rata. Un garante deve ovviamente dimostrare di potersi permettere tale spesa.

Considerazioni personali su prestito CheBanca!

Il prestito Che Banca è un prestito personale di tipo abbastanza tradizionale. I tassi di interesse non sono tra i più bassi. Diciamo che si posiziona in una fascia media. Il fatto di poter calcolare online la rata è buono, ma non è possibile poi farne richiesta effettivamente online. Purtroppo non opera attraverso la cessione del quinto, tipo di prestito invece molto apprezzato da chi per esempio ha uno storico come cattivo pagatore.

www.chebanca.it