Poste Italiane annuncia che si può partecipare al programma Cashback attraverso le sue App Postepay e BancoPosta in alternativa alla registrazione tramite Spid sull’App Io. Previsto anche un ulteriore bonus.

cashback adobe
adobe stock

Tra le diverse alternative alla tradizionale registrazione tramite Spid sull’App Io c’è la possibilità di registrarsi al programma governativo di Cashback tramite le App Postepay e Bancoposta.

Questo è quanto mette a disposizione Poste Italiane per supportare il programma Italia Cashless lanciato dall’esecutivo per favorire lo sviluppo di pagamenti e sistemi digitali veloci e semplici.

La batteria messa in campo da Poste fa registrare la presenza di 29 milioni di carte, 20 milioni di App e 7 milioni di Wallet di pagamento digitale. Quindi, tutti i 29 milioni titolari delle carte potranno eseguire la registrazione necessaria per la partecipazione al programma Cashback direttamente sulle App Postepay e BancoPosta.

Inoltre, Poste Italiane ha annunciato di aver previsto anche un ulteriore ‘bonus’ da 1 europer tutte le transazioni di pagamento eseguite tramite App e codice Postepay presso tutti gli Uffici Postali e gli altri punti vendita convenzionati con questa nuova modalità di pagamento tramite codice QR”.

LEGGI ANCHE >>> Cashback, chi potrà veramente permetterselo e chi sarà penalizzato

LEGGI ANCHE >>> Cashback, è l’ora della class action contro i disservizi, cosa sta succedendo

Cashback, una nuova campagna Postepay che si aggiunge al 10% di rimborso

Quindi, in base all’iniziativa Postepay Cashback si potrà ricevere 1 euro per ogni transazione con Codice Postepay uguale o superiore a 10 euro e per un massimo di 10 euro giornalieri, questo per “promuovere per cittadini e commercianti una nuova modalità di pagamento e di incasso semplice, conveniente e sicura anche in termini di distanziamento sociale”.

Questa campagna di Poste, che si affianca al rimborso governativo Cashback del 10%, sarà attiva fino al prossimo 28 febbraio 2021. Per gli esercenti convenzionati l’accettazione dei pagamenti digitali tramite la modalità del Codice QR Postepay sarà gratuita fino al prossimo 31 dicembre 2021.

Insomma, proseguono le iniziative delle diverse società per aiutare e rendere sempre più semplici le procedure dei cittadini per la partecipazione al programma Cashback, un programma che ha fatto discutere molto nelle ore precedenti al suo avvio ufficiale con problemi tecnici che si spera siano superati del tutto.