Ryanair cerca personale di bordo in Italia: come candidarsi

14
ryanair

Ryanair è alla ricerca di personale di bordo per le sue basi europee. Crewlink avrà il compito di fare il reclutamento del personale, tanto che dalla società hanno fatto sapere di essere in procinto di organizzare delle giornate di recruiting un po’ per tutta l’Italia.

I candidati che hanno intenzione di candidarsi devono prima di tutto inviare il proprio curriculum alla compagnia aerea ed ovviamente partecipare alle giornate di selezione organizzate appunto da Crewlink. Il calendario, a questo proposito, è piuttosto fitto di date: il 13 aprile le selezioni sono partite da Brescia, e continueranno il 17 a Roma e Bergamo, il 19 a Pisa e Napoli, il 24 a Pescara e Torino, e così via, fino a coprire le città più importanti di Italia. La fase di recruiting si concluderà il 31 maggio con le date di Bologna e Catania.

Si prevede un boom di affluenza dal momento in cui Ryanair è una delle compagnie più autorevoli, famose e benvolute del momento. Certo, negli ultimi periodi non sono mancate polemiche relative alle condizioni di lavoro a cui è costretto il suo personale (soprattutto quello di bordo), ma la sete di lavoro in Italia è talmente elevata che in parecchi saranno disposti a chiudere qualche occhio.

Inoltre l’offerta messa a punto dalla compagnia prevede una formazione gratuita, una divisa gratuita per il primo anno e un’indennità per l’uniforme dal secondo anno in poi. Per quanto concerne la paga, invece, per i nuovi assunti si parla di un mensile da 750 euro. E non è finita qui: “Offriamo uno stipendio di base competitivo, un bonus legato alla produttività e alle vendite, nonché un contratto garantito di 2 anni che successivamente diventerà a tempo indeterminato”.

Mark Duffy, capo del Talent Acquisition di Ryanair, ha aggiunto: “E’ un’opportunità fantastica per entrare nella compagnia aerea numero uno in Europa. Un’opportunità grandiosa per chi sogna di entrare nell’equipaggio di Ryanair”.