Prima casa: i migliori mutui a tasso fisso o variabile

Mutui online
Mutui online
Hello Next 300x250

La temuta fine del Quantitative easing di Mario Draghi non c’è stata, o meglio è stata molto più soft di quanto ci si aspettasse; quindi chi vuol accendere un mutuo per acquistare una prima casa può adesso considerare le migliori offerte adesso presenti sul mercato. Ecco le banche che offrono i finanziamenti più convenienti sia per il tasso fisso che per il variabile, nel caso in cui si decida di affidarsi al canale online o si opti per quello tradizionale.

Se si decide di affidarsi alla filiale di una banca, per il tasso fisso le migliori offerte riguardano Veneto Banca e Intesa Sanpaolo, con una rata mensile equivalente di 751,74 euro al tasso fisso dell’1,90% e spese di istruttoria per 850 euro. Per quanto riguarda il taeg, per la prima è del 2,09%, mentre per la seconda è del 2,10%. Se invece si cercano soluzioni alternative nel web, meglio scegliere il mutuo di Hello Bank – Bnl Gruppo BNP PARIBAS con una rata mensile di 755,28 euro al tasso fisso dell’1,95% e taeg 2,07%. A queste bisognerà aggiungere le spese iniziali di 200 euro e un’istruttoria di 300 euro.

Image Banner 300 x 250

Chi invece preferisce il tasso variabile, dovrà recarsi in una delle filiali di Che Banca! per ottenere una rata di 682, 97 euro con un tasso variabile dello 0,90%. Spese di istruttoria equivalenti a 900 euro, mentre quelle di perizia sono a carico della banca se pervenute dal 1 al 30 novembre. Chi invece opta per le nuove tecnologie, può affidarsi a Widiba offre una soluzione 100% digitale con zero costi di perizia e istruttoria. La rata da corrispondere è di 686,50 euro al Tasso variabile dello 0,95% (Euribor 3M+0,95%) e Taeg 0,98%.

In sostanza, guardandosi un po’ attorno si riesce senz’altro a strappare un’offerta coi fiocchi. Anche perché non dimentichiamo che questo settore, al contrario di tanti altri, è ormai piuttosto aperto al mercato ed in quanto tale beneficia del fattore concorrenza!