Prestito Arancio di Ing Direct, scelta ideale per chi cerca flessibilità

39
ing direct

Prestito Arancio è un nuovo prodotto di finanziamento lanciato in campo da ING Direct, la più grande banca online in Italia che fa parte del gruppo ING. Questa nuova linea di credito è stata pensata per quanti hanno bisogno di liquidità nell’immediato, ma che vogliono godere al tempo stesso di un prestito flessibile. Prestito Arancio risponde a questo tipo di esigenze in quanto si adatta perfettamente al discorso della flessibilità.

In primo luogo, con Prestito Arancio è possibile richiedere un importo che va da un minimo di 3.000 euro a un massimo di 30.000 euro, da restituire con un piano di ammortamento da almeno 12 e massimo 84 rate mensili, a seconda naturalmente di quelle che sono le preferenze del contraente. Per richiedere questo tipo di prestito inoltre non c’è alcun bisogno di dichiararne la finalità: l’importo ottenuto potrà quindi essere usato per far fronte a qualsiasi tipo di bisogno, senza la preoccupazione di dover stare a giustificare la spesa.

Ma prestito Arancio, come dicevamo, ha come punto di forza la flessibilità. Questo prodotto finanziario permette infatti una certa libertà nella gestione delle rate: il cliente potrà saltare il pagamento della rata o scegliere di posticiparne qualcuna per un massimo di tre volte. Ma non è tutto, poiché può anche capitare che in alcuni periodi si faccia fatica a far quadrare i conti, e proprio per questo ING permette ai propri clienti di ridurre l’importo della rata fino a un massimo di due volte. Parliamo di una serie di possibilità concesse al cliente in via del tutto gratuita, per cui il contraente può vivere con la massima serenità l’impegno economico che andrà a prendersi con la sottoscrizione del prestito ING Direct.

Per qualsiasi dubbio, i potenziali sottoscriventi potranno comunque contare sul supporto di un esperto che sarà a loro totale disposizione in ogni fase della richiesta. In ogni caso, per stare tranquilli c’è pur sempre la possibilità di sottoscrivere un’assicurazione facoltativa che interverrebbe laddove il sottoscrivente non dovesse riuscire a saldare tutte le rate.