Prestiti personali, la formula Barclays

Prestiti
Prestiti

Il prestito personale di Barclays Prestito Zero Spese garantisce ai consumatori un taglio delle spese iniziali di accesso al prestito: non viene richiesta infatti ai clienti nessuna spesa per le pratiche di istruttoria e alcuna commissione per l’incasso della rata o per la gestione del finanziamento. Inoltre, nel caso di estinzione anticipata del debito residuo anche parziale, non è richiesta nessuna penale. L’unco costo iniziale è rappresentato dall’ imposta di bollo: nel caso di finanziamento con durata inferiore ai 18 mesi è di 14,62 euro, per periodi superiori è dello 0,25% dell’ importo erogato.

Per quanti sono alla ricerca di un finanziamento flessibile e conveniente, prestito personale di Banca Barclays è in grado di offrire un importo che varia dai 2000 e 30.000 euro ed un piano di rimborso del prestito dai 12 agli 84 mesi. Il tasso applicato alle rate è fisso, TAN massimo 12,20%, TAEG massimo 14,16%, mentre il piano di ammortamento prevede rate con scadenza mensile che possono essere versate tramite bollettini postali oppure attraverso addebito su conto corrente. Per i prestiti con durata superiore ai 24 mesi, il cliente può stipulare una polizza assicurativa facoltativa a garanzia del corretto versamento delle rate anche caso di eventi imprevisti che ne ostacolano il saldo (licenziamenti, problemi di salute, problemi fisici permanenti…).

Per richiedere Prestito Zero Spese di Barclays non è necessario essere titolari di un conto corrente presso l’istituto; vengono richiesti al momento della domanda carta di identità valida, tessera sanitaria o codice fiscale e un documento che attesti il reddito. Rinetrando nella categoria dei prestiti personali non viene richiesta dall’istituto alcuna dichiarazione di finalità dell’importo erogato. Informazioni e dettagli sul sito ufficiale Barclays.