Prestiti fondo perduto Regione Lombardia per le Pmi

26

Sono stati approvati in Lombardia, da parte della Giunta regionale, i criteri relativi all’edizione del 2014 del “Bando voucher per l’internazionalizzazione” che può contare su finanziamenti che sfiorano i cinque milioni di euro, e che sarano concessi a sportello nel rispetto dei requisiti con la formula dei contributi a fondo perduto.
Trattasi, nello specifico, di 4.340.000 euro che sono stati stanziati dal sistema delle Camere di Commercio lombarde, e 500 mila euro che sono stati messi sul piatto dalla Regione per finanziamenti, per servizi e per l’erogazione di voucher per l’internazionalizzazione, ovverosia per iniziative quali, ad esempio, la partecipazione all’estero alle fiere internazionali, per missioni all’estero e per servizi di consulenza.

Ogni impresa nel rispetto dei requisiti può ottenere un contributo che va da un minimo di 1.200 euro ad un massimo di 3.000 euro. L’importo, in accordo con quanto riportato dal sito Internet della Regione Lombardia, varia in ragione del tipo di iniziativa per l’internazionalizzazione, tra quelle sopra indicate, ed anche in base a quella che è l’area geografica di riferimento.

Il Bando voucher per l’internazionalizzazione della Regione Lombardia è a sportello per il finanziamento di iniziative fino alla data del 31 gennaio del 2015 con scadenza dei termini di presentazione delle domande nei mesi di marzo, maggio e settembre del 2014 in ragione di tre finestre temporali.

Con questa misura di sostegno alla competitività delle imprese, attiva oramai da diversi anni in Lombardia, le Pmi possono espandersi all’estero facendo fronte peraltro anche al problema legato al calo della domanda interna registrato a causa della crisi.

I migliori conti correnti online:

Conto corrente online CheBanca!

Conto corrente online WiDiBa

Conto corrente online HelloBank!

Conto corrente online Cariparma

Conto corrente online Fineco

Conto corrente online UniCredit