Mutui imprese, necessaria una proroga della moratoria

Mutui online
Mutui online
Hello Next 300x250

I dati resi noti dal Ministero dell’ Economia e delle Finanze hanno sottolineato l’importanza dell’operazione di sospensione mutui imprese italiane, strette ormai da circa due anni nella morsa di una crisi che, al di là di quanto si dica nelle alte sfere della politica, non sembra cessare. Al 31 marzo erano 170 mila le richieste inviate per un importo pari a circa 50 miliardi di euro.

Ora, come conferma il presidente della Piccola industria di Confindustria Vincenzo Boccia, è necessario che il mondo politico e tutte le forze in campo si impegnino per riuscire ad allungare la durata della moratoria: ‘L’ipotesi di proroga della moratoria sui mutui è vero ossigeno per le piccole e medie imprese che stanno affrontando una lenta uscita dalla crisi e una ripresa ancora molto debole’ ha dichiarato il presidente della Piccola industria di Confindustria, ‘Numeri significativi dello stato in cui si trovano a operare adesso le piccole e medie imprese in particolare e il sistema industriale in generale’.

Image Banner 300 x 250

L’accesso al credito è una delle fonti principali e fondamentali a sostegno di nuove attività di ricerca e sviluppo per la piccola e media impresa. La scadenza della moratoria sui mutui per le imprese è per il prossimo 30 giugno anche se, come conferma lo stesso Boccia, la richiesta per la valutazione di una proroga della moratoria sono gli input che non possono e non devono mancare nel costante confronto tra ‘mondo produttivo e mondo del credito che ha come obiettivo il costante miglioramento delle condizioni per fare impresa’.