Economia a rischio: il riscaldamento globale peggiora

105
riscaldamento globale

Una rassegna completa effettuata da 13 agenzie federali statunitensi ha concluso che le prove sul riscaldamento globale sono più forti che mai e che il fenomeno in questione è causato per il 90% dall’uomo. Una relazione di 477 pagine rilasciata venerdì ha dichiarato in sostanza che è “estremamente probabile – con il 95/100% di certezza – che il riscaldamento globale sia causato dall’uomo e in gran parte dalle emissioni di biossido di carbonio attraverso la combustione di carbone, petrolio e gas naturale”.

Il segretario dell’energia, Rick Perry, e il responsabile dell’agenzia per la protezione ambientale, Scott Pruitt, hanno dichiarato che l’anidride carbonica non è il principale responsabile del riscaldamento globale. Nonostante i timori di alcuni scienziati e sostenitori ambientali, David Fahey del Noaa e diversi autori hanno dichiarato che non vi era alcuna interferenza politica o tipo di censura.

È il riassunto più completo della scienza del clima dal 2013, mostrando un mondo col riscaldamento in peggioramento. “Molto di quello che abbiamo appreso negli ultimi quattro anni suggerisce la possibilità che le cose siano più gravi di quanto pensiamo”, ha dichiarato Robert Kopp dell’Università Rutgers.

Gli scienziati hanno calcolato che il contributo umano al riscaldamento dal 1950 è tra il 92% e il 123% nonostante alcune forze naturali come i vulcani e il ciclo orbitale stiano lavorando per raffreddare la Terra. Peccato però che queste “forze benefiche” siano sopraffatte dall’effetto serra, così come ha detto il co-autore dello studio, Katharine Hayhoe del Texas Tech. “Siamo nell’epoca più calda nella storia della civiltà moderna” continua Hayhoe “ci sono dei segnali poco rassicuranti che a volte mi tengono sveglia tutta la notte!”.

Uno di questi segnali è il rallentamento del sistema di circolazione delle acque dell’Oceano Atlantico che porterebbero il clima del mondo alla totale rovina. Insomma, ci sono ancora diverse questioni su cui occorrerebbe mettere mano, al netto comunque degli sforzi fatti dai governi di tutto il mondo.

I migliori conti correnti online:

Conto corrente online CheBanca!

Conto corrente online WiDiBa

Conto corrente online HelloBank!

Conto corrente online Cariparma

Conto corrente online Fineco

Conto corrente online UniCredit