Masterchef, tanti cuochi ma anche tanti avanzi. Che fine fanno? La risposta è attesa da tanti spettatori incuriositi dalle dinamiche del programma.

Web

Masterchef è il programma televisivo che proclama il miglior cuoco amatoriale d’Italia. Durante le puntate vengono cucinati vari piatti, alcuni buoni altri un po’ meno. I giudici Bruno Barbieri, Antonino Cannavacciuolo  e Giorgio Locatelli assaggiano le preparazioni dei concorrenti e ne valutano la tecnica, la presentazione e la creatività. Le critiche arrivano pungenti ma anche i complimenti non mancano, se meritati. Tutti conoscono queste dinamiche ma la vera domanda che in tanti si pongono riguarda la fine degli avanzi dei prodotti utilizzati durante la puntata. Gli scarti sono molti e il pensiero che possano rientrare nello spreco alimentare spaventa tanti spettatori. Chef Barbieri ha chiarito l’iter di smaltimento degli avanzi per tranquillizzare i fan del programma.

Qual è la fine del cibo avanzato a Masterchef

Gli aspiranti cuochi di Masterchef consumano ogni puntata tanti prodotti di qualità. Pomodori, farina, melanzane, pesce, carne, latte, uova, la varietà è ampia dato che le richieste dei giudici spaziano dagli antipasti ai dolci. Naturalmente, solamente una parte delle pietanze viene assaggiata. Gli avanzi prodotti rappresentano una quantità elevata di cibo non utilizzato, qual è il loro destino?

Lo chef Bruno Barbieri tranquillizza gli spettatori. Il cibo non viene buttato totalmente. I prodotti freschi e reperibili, infatti, vengono consumati dai lavoratori di Masterchef. Il cibo a lunga conservazione, invece, viene messo da parte in modo tale da utilizzarlo un occasioni successive. Tutto ciò che non è buono, infine, viene buttato.

Altra destinazione d’uso degli avanzi

Gli avanzi dei piatti preparati dai concorrenti e giudicati da Barbieri, Locatelli e Cannavacciuolo hanno una destinazione onorevole. Vengono donati ad associazioni di volontariato che si occupano di fornire aiuti alle mense che sfamano persone vulnerabili. Naturalmente solo gli avanzi in ottimo stato ed integri sono offerti. Di questo possiamo essere certi dato che, in caso di una preparazione sbagliata, ci pensano i giudici a mettere al giusto posto il piatto ovvero nella spazzatura!

Leggi anche >>> 4 Ristoranti di Alessandro Borghese, finalmente sappiamo chi paga il conto: sorpresa!

In attesa di Masterchef 11

Siamo in attesa di Masterchef 11 e finora una sola certezza regna sovrana e riguarda i nomi dei giudici della nuova edizione. Saranno ancora loro, Barbieri, Locatelli e Cannavacciuolo a giudicare i concorrenti, ad elogiarli o “smontarli” in base alle abilità dimostrate. Per conoscere i nuovi chef amatoriali, seguire le esterne, gli invention test e i pressure test dell’edizione 2022 occorrerà probabilmente attendere il mese di dicembre.