Coppia storica del mondo dello spettacolo nostrano, la storia d’amore fra Raimondo Vianello e Sandra Mondaini ha fatto sognare tutti. Ma che fine ha fatto la loro eredità?

Fonte: Facebook

Tra le coppie più amate del mondo dello spettacolo, Raimondo Vianello e Sandra Mondaini hanno segnato la storia della televisione italiana. Si son incontrati per la prima volta nel 1958 e poco tempo dopo si sono fidanzati, per poi convolare a nozze il 28 maggio del 1962. Una storia d’amore che ha fatto sognare davvero tutti quanti, con i due attori che sono stati uno sempre al fianco dell’altra, sia nella vita privata che in quella lavorativa. In molti ricordano, ad esempio, ancora oggi con affetto il famoso sketch finale di ogni episodio di Casa Vianello.

Un vero e proprio tormentone, con la Mondaini che ripeteva: “Che noia, che barba, che barba, che noia!“. La coppia dopo quasi cinquant’anni d’amore non ha avuto figli naturali, ma in vita hanno deciso di prendere in adozione i coniugi filippini Magsino, che sono arrivati come domestici nel 1990 nella loro casa di Milano. Nel 2010 i due attori sono deceduti, tutti e due nello stesso anno con pochi mesi di distanza. Ancora oggi ricordati con affetto, hanno indubbiamente lasciato un’importante eredità artistica, con molti che si chiedono che fine abbia fatto anche quella economica.

LEGGI ANCHE >>> Testamento a favore del convivente: quando è tutelato il diritto all’eredità

Raimondo Vianello e Sandra Mondaini: l’eredità dell’amata coppia dello spettacolo

Fonte: Facebook

Coppia sia nella vita reale che sul piccolo schermo, Raimondo Vianello e Sandra Mondaini hanno segnato la storia della televisione italiana. Per anni punto di riferimento del mondo dello spettacolo nostrano, si sono sempre contraddistinti per la loro ironia e grande complicità, che li ha uniti per quasi cinquant’anni.

Non hanno avuto figli naturali e hanno deciso di lasciare la loro eredità ai coniugi filippini Magsino, Edgar e Rosalie, che per circa vent’anni hanno prestato servizio in casa Vianello. I Magsino hanno avuto due figli, John Mark e Raimond, molto legati ai due attori, che definivano zii.

Fin da subito, infatti, si era creato un forte legame fra la coppia dello spettacolo e i bambini, con entrambi che hanno deciso di seguire percorsi lontani dal mondo dello spettacolo. John Mark, ad esempio, si era iscritto a economia, per poi  decidere di abbandonare gli studi universitari e seguire dei corsi di memoria e lettura veloce. In seguito ha quindi iniziato ad occuparsi di network marketing.

LEGGI ANCHE >>> Acqua Azzurra, l’eredità di Lucio Battisti in una cassaforte: il tesoro

Raimond, invece, dopo aver concluso gli studi liceali ha deciso di aprire una società immobiliare. I due vivono nell’attico di Segrate, appena fuori Milano, ereditato proprio da Raimondo Vianello e Sandra Mondaini. Un’eredità che ha destato nel corso degli anni un bel po’ di polemiche, con Edgar e Rosalie che ad oggi gestiscono alcune Onlus che hanno creato nelle Filippine e che hanno dedicato proprio alla compianta coppia dello spettacolo.