Prestiti pensionati: le offerte di Inps e BNL

44
pensionati

Sono sempre più i pensionati che si trovano nelle condizioni di dover richiedere un prestito personale. Grazie al fatto che percepiscono un’entrata sicura, i pensionati possono accedere a delle formule di credito facili da ottenere e anche particolarmente vantaggiose nei termini di utilizzo.

Quando parliamo di prestiti pensionati non si può non citare i finanziamenti Inps ex Inpdap, cioè linee di credito erogate a condizioni vantaggiose in favore di dipendenti e pensionati pubblici. Questa particolare tipologia di prestiti permette di ottenere somme anche piuttosto importanti da restituire con tassi vantaggiosi, e in un lasso di tempo che può protrarsi fino a 10 anni. Essendo però riservata dipendenti e pensionati pubblici, viene da sé che questa offerta sia accessibile solo ed esclusivamente ad una ristretta cerchia di persone.

Molto più flessibili sono invece i prestiti personali concessi da BNL. In questo caso parliamo di finanziamenti accessibili anche da pensionati del settore privato mediante formula di cessione del quinto, con somme che possono toccare anche i 90 mila euro!

Per quanto riguarda le condizioni del prestito BNL, sul sito della banca si fa un esempio chiaro in merito a quanto ammonterebbero le spese: a fronte di un prestito da 16.798 euro, il piano di ammortamento si baserebbe su 120 rate da 200 euro l’una. Tan al 7.41% e Taeg al 7.84%.

I migliori conti correnti online:

Conto corrente online CheBanca!

Conto corrente online WiDiBa

Conto corrente online HelloBank!

Conto corrente online Cariparma

Conto corrente online Fineco

Conto corrente online UniCredit