Prestiti auto: trend in continuo aumento

122
auto

Gli italiani sono disposti ad indebitarsi pur di acquistare un’auto o una moto nuova. E’ quanto ha rilevato il Crif nel suo ultimo rapporto che, per la prima volta in assoluto, si è specializzato sul settore automobilistico. Secondo il Crif, dunque, in Italia le immatricolazioni sono sempre di più, e sono in costante aumento anche grazie al sostegno dato dai prestiti auto (che vengono concessi a condizioni ormai piuttosto competitive).

I dati del resto parlano chiaro: il 78.7% delle richieste di prestito finalizzato riguardano proprio l’acquisto di un mezzo a motore, sia esso un mezzo a due o a quattro ruote. E nella maggior parte dei casi parliamo di mezzi nuovi. Infatti la percentuale dei guidatori che dimostra interesse verso auto nuove più che verso mezzi di seconda mano, è in aumento continuo: se nel 2015 i 42% dei prestiti auto riguardavano mezzi nuovi, nel 2016 si è passati al 47.2%.

Il che significa che nonostante il periodo storico non sia certo dei più facili, le famiglie sono convinte che investire in un’auto o in una moto nuova sia utile. O meglio, produttivo.

Per quanto riguarda gli importi, invece, la fascia di prezzo più battuta è quella compresa tra i 10.000 e i 15.000 euro per le auto e tra i 5.000 e i 10.000 euro per le moto, con piani di rimborso che variano dai 37 ai 60 mesi. A richiedere questo tipo di prestiti sono soprattutto individui di età compresa tra i 45 e i 54 anni, mentre una minoranza, cioè il 22.1% del totale, ha un’età compresa tra i 35 e i 44 anni.

I migliori conti correnti online:

Conto corrente online CheBanca!

Conto corrente online WiDiBa

Conto corrente online HelloBank!

Conto corrente online Cariparma

Conto corrente online Fineco

Conto corrente online UniCredit