conti correnti

Conti correnti per giovani e minorenni

by / novembre 8, 2016

conto widiba

Ormai è un fenomeno piuttosto diffuso che anche i giovani aprano un conto corrente tutto loro. Solitamente giovani e minorenni aprono un conto corrente per metterci dentro i soldi che ricevono sotto forma di paghetta, oppure per conservarci il denaro che riesco a raggranellare durante i compleanni e le ricorrenze varie; così come c’è chi del conto in banca ne ha bisogno per poterci accreditare il salario ricevuto a seguito di un qualche lavoretto stagionale.

Insomma, il fenomeno è in continua ascesa e le banche, che naturalmente hanno tutto l’interesse di non lasciare un vuoto laddove c’è una domanda di mercato, non stanno facendo altro che adeguarsi proponendo tutta una serie di prodotti mirati.

hellobank

La maggior parte dei conti correnti pensati per giovani e minorenni offre una sorta di “pacchetto tutto compreso” che prevede non solo l’apertura di un conto corrente, ma anche l’utilizzo di un bancomat, l’accesso a un servizio di Internet banking e magari anche la possibilità di poter beneficiare dello scoperto (quest’ultima opzione limitata solo ad alcuni casi particolari).

Ciò che risulta davvero vantaggioso nel caso dei conti correnti per giovani e minorenni, è che questi stessi conti vengono spesso proposti nella formula canone a zero spese: in questi casi non è previsto alcun addebito di un canone mensile, né di spese di gestione o di commissioni che tradizionalmente vengono legate ai movimenti bancari. Un beneficio, quello dei costi zero, che di solito decade però al raggiungimento di una data età o di una determinata soglia di denaro accreditato.